IL FONDATORE DEL MUSEO


SEVERO SINI
Nacque a Berck sur-Mer (F) il 19.8.1930 da madre francese e padre italiano. Dopo la seconda guerra mondiale visse per alcuni anni a Bologna, dove, dopo aver concluso gli studi superiori, sviluppò un profondo interesse per la speleologia e le scienze naturali. in questo periodo si dedicò alla raccolta di minerali, erbe e reperti preistorici dell’Appennino tosco-emiliano e del Carso Triestino. Si trasferì a Genova negli anni 50 ed aderì al movimento “Pro Natura” del Prof. Luigi Cagnolaro, divenuto in seguito Direttore del Museo Civico di Storia Naturale di Milano. Nel 1957 si stabilì con la numerosa famiglia a Villa d’Almè (BG), sviluppando il proprio impegno naturalistico e la consistenza delle proprie collezioni, che, al termine del 1973, divennero “Museo Civico di Scienze Naturali” di cui fu nominato Direttore onorario e Curatore. Fu promotore della cultura naturalistica e scientifica a tutti i livelli, con mostre, conferenze e pubblicazioni. Dopo il ritiro dall’attività lavorativa si dedicò all’archeologia, partecipando a campagne di scavi in numerosi siti d’Italia, sotto la guida della Soprintendenza Archeologica della Lombardia. In Nicaragua ha organizzando i lavori di scavo nel sito archeologico di Solentiname e pubblicato due cataloghi dei reperti rinvenuti e conservati nel Museo locale, che, con il Parco Naturale di Sia-Paz, gli sono stati dedicati come ringraziamento per il lavoro svolto. Muore il 26 marzo 1997, lasciando profondo rimpianto per la sua umanità, passione e competenza.

24018 Villa d'Almè (BG) Via L. Milesi, 16 - tel. +39 035 6321137 - mail: info@museosini.org - Credits
IT UK